Vendemmia

Search Our Site

Ad Agosto viene svolta la cosiddetta vendemmia verde, che consiste in una selezione dei grappoli. Viene così persa quasi la metà dell’intera produzione arrivando ad ottenere circa 40/45 quintali per ettaro. Questa operazione svolge un ruolo fondamentale sulla qualità dei vini, in quanto permette una migliore maturazione dei grappoli, regalando una buona concentrazione ai vini. La bassa produzione rende inoltre più difficile l’attacco di molte malattie garantendo uno stato sanitario dell’uva pressochè perfetto.
 
La vendemmia vera e propria inizia nella seconda metà di Settembre quando vengono raccolti a mano i grappoli più grandi selezionati per lo Stellare ed il Rosso di Montalcino.
Dopo un paio di settimane è il turno dei grappoli più piccoli per il Brunello di Montalcino e, solo nelle migliori annate, per il Brunello di Montalcino Riserva.
 
Le uve vengono selezionate e raccolte a mano e, sfruttando la vicinanza della cantina, in meno di mezz’ora, vengono passate sulla diraspa-pigiatrice.
Infine il prodotto cade in maniera gravitazionale in vasche d’acciaio per iniziare la fermentazione.